BIOGRAFIA

fabrizia_fantini_portraitFabrizia Fantini nasce a Genova nel 1969.

Frequenta il Civico Liceo Artistico Nicolò Barabino e l’Accademia Ligustica di Belle Arti dove si diploma nel 1991.

Dal 1994 al 1999 si occupa di didattica museale presso il Civico Museo di Archeologia Ligure Villa Durazzo Pallavicini (Genova Pegli) curando graficamente numerose pubblicazioni e manifestazioni e l’allestimento di nuove sale espositive e mostre temporanee: 1996 Guida per il Museo; 1997 opuscolo e copertina per il video “I primi secoli di Genova”; 1998 allestimento mostra “Provenienza sconosciuta”; “Io vivrò per sempre”, Palazzo Ducale, Genova, 1 aprile – 6 giugno 1999.

Segue alcuni corsi di ceramica presso la scuola comunale di Albissola.

Nel 2000 collabora con il Centro Didattico del Settore Musei del Comune di Genova ed il Museo d’Arte Moderna Raccolte Frugone Villa Grimaldi Fassio.

Approfondisce lo studio della tecnica del terzo fuoco su porcellana.

Nello stesso anno cura l’allestimento e la conduzione del laboratorio didattico di ceramica precolombiana in collaborazione con il Museo Etnografico Castello D’Albertis di Genova in occasione della mostra “Tiwanaku, Città Eterna delle Ande”, Palazzo Ducale; da novembre 2000 a maggio 2001 presso il Museo di Sant’Agostino di Genova.

Nel 2001 si specializza presso lo studio artistico del maestro Romano Ranieri a Deruta (Perugia) nell’apprendimento della tecnica della decorazione classica della maiolica secondo gli stilemi tradizionali.

Dal 2002 opera nel suo studio a Santa Margherita Ligure.